La checklist nella ristorazione serve davvero?

Utilizzare la check list, è stato ormai dimostrato scientificamente, migliora la qualità del lavoro, risparmio denaro e ti aiuta a ricordare le attività giornaliere e non. Questo vantaggio è applicabile in tutti i settori lavorativi e nelle attività personali, come lo sport e il divertimento.

 

Che cos'è, a cosa serve una check list

Se ti stai chiedono cosa è la check list e a cosa serve, sappi che la check list per le attività horeca non è un block notes di attività da eseguire o, per lo meno, non è solo questo. Una lista del genere serve anche per garantire e controllare con solerzia lo stato e il funzionamento dell'attività, oltre che permetterne il controllo da parte degli organi di gestione. Utilizzando assiduamente una check list, il proprietario avrà la certezza di come si sta comportando il personale, oltre che la possibilità di impartire ordini diretti.

Per il personale invece, il ricorso ad una check list permette di lavorare in maniera più tranquilla, potendo certificare con un documento l'effettivo operato svolto; inoltre, il tutto viene sottoposto a controllo da parte del manager, aumentando le capacità di team work e il rispetto reciproco fra persone, responsabilizzandole.

 

I vantaggi dell'usare una check list per la propria attività

L'utilizzo di questo strumento, oltre a quello del personale impiegato e dirigente, migliora l'esperienza del cliente, il quale si troverà davanti ad un'attività horeca, a prescindere che sia ristorante, bar, albergo e così via, organizzata e ottimizzata, nella quale ogni persona ha il suo ruolo e tutto viene svolto in armonia.

In linea generale, i vantaggi di usare una check list permettono di mantenere le cose organizzate, permettendo di stabilire con certezza tutte le fasi di un determinato processo, garantendone la perfetta esecuzione. Inoltre, mantengono il personale motivo, il quale ogni giorno avrà un compito diverso da portare a termine, stando lontano e al riparo dalla demotivante ripetitività che il lavoro spesso comporta.

Infine, permettono di migliorare la produttività e tenere aperta la porta della creatività al manager o a coloro che stipulano le liste, permettendo la delegazione dei compiti fra personale, assicurandone comunque l'adempimento.

Come e quando bisogna usare una check list

la check list nei ristoranti deve essere utilizzata per tutti quei compiti che possono essere dimenticati o che escono fuori dalla routine periodica a cui tu e il tuo personale siete abituati. Una check list ti aiuta a tenere traccia delle attività e nel caso di gestione anche delle scadenze o degli impegni straordinari. Scrivendo nero su bianco, tu e il tuo personale potrete dedicarvi completamente al lavoro senza alcuni tipo di rischio, avendo la sicurezza di documentare tutto per poterlo poi controllare in seguito. I principali motivi per cui utilizzare una check list sono:

- Esecuzione di attività in ordine specifico;

- Ricordare le scadenze di fatture, bollette e pagamenti;

- Segnare quando verranno le ispezioni di sicurezza;

- Controllo sull'operato del tuo staff;

- Raccolta di dati generici per attività di valutazione di business plan.

 

 SCARICA GRATIS 

I vari tipi di check list e il loro uso come strumento di controllo e responsabilizzazione

 

Sul sito horecago.com è possibile scaricare un modello word di check list che ti aiuti nella stesura delle attività giornaliere che tu e i tuoi dipendenti dovete compiere, ottemperando alle esigenze per fare andare avanti il locale. Pe questo motivo, l'utilizzo di una check list si palese nel suo duplice aspetto: quello di essere innanzitutto uno strumento di controllo bonario sull'attività dei tuoi sottoposti, visto che ognuno avrà la sua. Inoltre, è uno strumento volto a sensibilizzare e responsabilizzare tutti sull'esecuzione di un buon lavoro e sul rispetto dei tempi, senza il rischio di cadere in brutte abitudini di procrastinazione. Esistono varie tipologie di check list da utilizzare in ristorante:

Check list apertura

Questa tipologia di check list viene utilizzata ad uso esclusivo dei dipendenti e raccoglie le attività che devono eseguire all'apertura del locale: nelle turnazioni, le persone che lavorano durante l'apertura, per esempio, dovranno pulire e uscire i tavoli, spazzolare, lavare etc. Solitamente, essendo questa una lista condivisa, è bene tenerla alla vista di tutti.

 

Check list chiusura

Analogamente alla precedente, questa check list ha le stesse funzioni, solamente prevede di eseguire attività alla chiusura. Quindi pulizia dei locali, sistemazione dei tavoli, resoconto economico e così via.

Check list cameriere

La check list da dare al cameriere può essere generica o personale: nelle attività horeca possono distinguersi camerieri di servizio ai tavoli, camerieri di servizio alle stanze, addetti alla cassa e così via. In ognuna di queste liste viene indicato il compito preciso da svolgere per tutta la giornata, potendola personalizzare con impegni specifici: ad esempio, se in cucina manca un membro del personale, la checklist ne potrà prevedere la sostituzione temporanea.

Check list manager

La check list del manager addetto ad una attività di soggiorno o alberghiera è quella più particolare: questa deve prevedere le attività giornaliere da fare in ottima di gestione del personale, dell'economia e dell'attività effettiva dell'impresa. Per questo motivo, è strettamente personale e soggetta facilmente a cambiamenti o rivoluzioni. Lo scopo di questa check list, in realtà, è quella di non dimenticare impegni già presi più che ripetere ciclicamente le attività!

 

INIZIA ORA ad usare la checklist per la tua attività, SCARICA GRATIS Checklist horeca

Articoli dal blog

Stai Cercando personale per il tuo ristorante o bar? Ecco come scrivere un annuncio che si distingua dagli altri
18 Marzo 2023
Cercare personale per il tuo ristorante o bar può essere un'impresa difficile, soprattutto in un periodo in cui le persone sono caute nell'accettare nuovi lavori. Tuttavia, la scrittura di un annuncio attraente e ben strutturato […]
Come l'Intelligenza Artificiale sta cambiando il mondo della ristorazione
28 Gennaio 2023
L'intelligenza artificiale (IA) è un argomento caldo in questi giorni e si sente sempre più spesso parlare dei suoi vantaggi e delle sue applicazioni in diversi settori. Non sorprende quindi che anche il mondo della […]
4 consigli per rapportarsi con i Millennials che lavorano nelle attività Ho. Re. Ca
25 Marzo 2022
Chi come noi è stato nel settore horeca per decenni, e nel tempo ha assistito a cambiamenti significativi della nuova forza lavoro, oggi deve confrontarsi con personale influenzato dalla tecnologia e connesso H24, la cui […]
Come posso aiutarti?